Main Content

Se l'acqua della piscina coperta non è dove dovrebbe essere

Una perdita da una tubazione ha causato un danno d'acqua nella piscina coperta di Aadorf (TG). Per consentire la riapertura in tempi brevi dell’impianto, sul posto è attiva la Krüger + Co. SA con i suoi specialisti del prosciugamento.

Dal tubo di alimentazione difettoso delle docce era fuoriuscita, inosservata per lungo tempo, dell’acqua. Questa si era intrufolata nel pavimento delle docce, nella zona per l'asciugatura dei capelli, nei guardaroba, nell’atrio d'ingresso e nei ripostigli delle pulizie e del materiale. Per il prosciugamento è stata contattata la Krüger + Co. SA. L’area colpita equivaleva pressappoco ad un quinto della superficie di un campo di calcio. «Per eliminare l'umidità dal sottofondo, di quasi 20 cm di spessore, si è fatto ricorso ad un prosciugamento superficiale con deumidificatori e ventilatori e al prosciugamento dell'isolazione. Il procedimento prevede l’aspirazione e la deumidificazione dell'aria umida dei locali e la successiva insufflazione nel sottofondo dell'aria essiccata attraverso fori appositamente praticati», spiega Bruno Schurter, specialista in danni dell’acqua presso la succursale Krüger di Frauenfeld. In questo caso, per la superficie interessata dal danno occorrono circa 150 fori e un tempo di asciugatura di cinque settimane. Il prosciugamento è iniziato in giugno e la riapertura dell’impianto al pubblico è prevista per la fine di settembre.

 

Come possiamo aiutarla?

formTitle

Richiesta scritta
Consulenza telefonica
Richiesta d’offerta
Acquistare questo dispositivo
Prestazione di servizio