Main Content

Condizioni reali di addestramento per l’impiego all’estero

L'esercito svizzero gestisce un centro d'addestramento a Stans come infrastruttura di formazione per le missioni SWISSINT all'estero. Senza l'aria condizionata della Krüger + Co. SA, i soldati non sarebbero in grado di allenarsi in condizioni reali. Grazie alla consulenza professionale, alla qualità degli apparecchi e alla velocità nella fornitura, Krüger è stata in grado di soddisfare completamente le esigenze del cliente in breve tempo.

Quando i militari dell'esercito svizzero sono impiegati all'estero, essi soggiornano per settimane o mesi in villaggi container. A Stans (NW), l'Ufficio Federale degli Equipaggiamenti, armasuisse, ha costruito un centro di addestramento con dei container in modo che possano abitare e addestrarsi in condizioni più reali possibili. Per questo centro di addestramento e impiego, armasuisse era alla ricerca di un partner per la climatizzazione. Sulla base della buona esperienza di precedenti collaborazioni nel campo della deumidificazione, si sono rivolti a Beat Aeberhard, consulente tecnico di vendita della Krüger Münsingen. «Il requisito era in primis trovare una soluzione per tutto l'anno, vale a dire una soluzione che potesse raffreddare e riscaldare», dice Beat Aeberhard. «In un secondo tempo, le condizioni devono risultare confortevoli per i militi che soggiornano onde evitare di non ammalarsi». Grazie alla rapida prontezza nella consegna, Krüger ha potuto affrontare e realizzare tempestivamente il progetto.

Container di prova come prototipo

Il primo compito di Aeberhard è stato quello di calcolare la potenza di raffreddamento e di riscaldamento necessaria. Su questa base, è stato scelto il sistema di condizionamento split Toshiba «Shorai Edge». Il secondo passo è stato il test pilota con un container di prova. In questo modo, gli specialisti della Krüger hanno definito insieme al cliente la posizione idonea dell'unità interna. Successivamente, armasuisse ha effettuato delle misurazioni: Il cliente voleva sapere, per esempio, se c'erano zone di temperatura omogenee nel container per garantire che le condizioni fossero confortevoli per i militi. «Dai risultati, in collaborazione abbiamo sviluppato degli standard, alla quale abbiamo esteso a tutti i 150 container», spiega Aeberhard.

Riproduzione su 150 contenitori

In un periodo di quattro mesi, l'installazione dei 150 condizionatori a parete è stata completamente equivalente. «Questo grande progetto ha richiesto una pianificazione esatta, un'esecuzione dettagliata e un grande impegno. Mi è piaciuto perché tutti, dal caposquadra all'installatore, hanno lavorato con impegno e hanno dato il massimo», riferisce Aeberhard. Sono già passati alcuni mesi dalla messa in funzione, il sistema soddisfa i requisiti e il cliente è soddisfatto.

Nota: per motivi di riservatezza, non si possono mostrare immagini dall'interno dei contenitori.

 

Altre aree di utilizzo nei Container con aria condizionata

Oggi i container sono utilizzati per varie applicazioni temporanee e permanenti per le quali può essere interessante una soluzione di condizionamento dell'aria:

  • aula scolastica
  • ufficio
  • costruzione di caserme
  • edifici residenziali
  • camere d'ospedale

Come possiamo aiutarla?

formTitle

Richiesta scritta
Consulenza telefonica
Richiesta d’offerta
Acquistare questo dispositivo
Prestazione di servizio