Prosciugamento per l'edilizia

Per gli attuali ritmi di edificazione, il prosciugamento naturale è troppo lento. Di conseguenza, le fasi di lavoro successive, come la stesura, l’applicazione o la posa della vernice, dell’intonaco, della tappezzeria, del rivestimento per pavimenti ecc. subiscono ritardi. Queste operazioni dipendono infatti da un determinato grado di essiccazione del supporto.  

I ritardi causano perdite di profitto o addirittura pene convenzionali perché uno stabile non può essere utilizzato o affittato.

La norma SIA 253/5 stabilisce l’umidità residua consentita. Se è troppo elevata, si rischiano danni successivi, problemi e vertenze con i committenti.

Per questo il prosciugamento di cantiere effettuato dal nostro servizio di prosciugamento è indispensabile. Con la nostra tecnica di prosciugamento aumentiamo la capacità di assorbimento dell’aria d’ambiente affinché questa possa assorbire più umidità. Per il mantenimento della temperatura ideale riscaldiamo l’aria con riscaldamenti ad aria calda oppure le sottraiamo l’umidità d’ambiente con speciali impianti di prosciugamento.

Per un’asciugatura ottimale del fabbricato impieghiamo apparecchi per il prosciugamento di stabili con tecnica a condensazione, affiancati da soffianti d’aria fredda o da un impianto di prosciugamento. Se necessario completiamo l’intervento con riscaldatori elettrici o alimentati a olio.